Categories
fuck marry kill italia

Pakistan, bloccate cinque app di appuntamenti ritenute “immorali”

Pakistan, bloccate cinque app di appuntamenti ritenute “immorali”

Si tratta di Tinder e Grindr, piГ№ in avanti per Tagged, Skout e SayHi. Le decisione locali hanno marcato di bloccarle mediante quanto sarebbero veicolo di contenuti ritenuti non consoni alle regole di un terra con cui le relazioni extra-coniugali e l’omosessualitГ  sono considerate illegali

Cinque applicazioni di appuntamenti, Tinder e Grindr fra le piuttosto conosciute e dopo di nuovo Tagged, Skout e SayHi, sono state bloccate dal dirigenza del Pakistan durante quanto ritenute mezzo di trasporto di “contenuti immorali”. La davanti, un’app di appuntamenti comune per incluso il societГ , ГЁ di terra di competizione Group, mentre Tagged e Skout sono di bene di Meet Group. Grindr, affinchГ© si descrive modo un social rete di emittenti e una ripiano di appuntamenti online attraverso persone appartenenti alla gruppo LGBT, ГЁ stata venduta quest’anno da una organizzazione cinese ad un gruppo di investitori, riunito sotto il notorietГ  di “San Vicente Acquisition”, in una somma uguale per 620 milioni di dollari.

Le decisioni del governo locale

Il Pakistan, come spiega e l’agenzia Reuters, ГЁ il assistente Paese per prevalenza musulmana nel mondo appresso l’Indonesia, ed ГЁ una nazione durante cui le relazioni extra-coniugali e l’omosessualitГ  sono considerate illegali. L’atto del conduzione pakistano di bloccare le cinque app viene stabilito, perciГІ, modo una movenza successivo verso provare di calare la espansione di piattaforme online cosicchГ© si ritiene diffondano contenuti reputati non consoni dalle stesse autoritГ  locali. Il “The Guardian” spiega cosicchГ©, nello rimedio, l’autoritГ  pakistana durante le telecomunicazioni ha affermato di aver incaricato comunicazioni alla controllo delle cinque app, “tenendo in cautela gli effetti negativi dello streaming di contenuti immorali e indecenti”. L’organo ha spiegato addirittura che gli avvisi emessi verso Tinder, Grindr, Tagged, Skout e SayHi prevedevano la sgombero dei “servizi di incontri” e la equilibrio dei contenuti durante live streaming durante adeguamento con le leggi locali.